Agevolazioni per Elettori affetti da gravi infermità

VOTO ASSISITITO
(Legge 5 febbraio 2003, n. 17)

Gli elettori affetti da infermità fisiche tali da non consentire l’espressione autonoma del voto, possono, presentando un certificato medico rilasciato dall’ULSS, essere accompagnati in cabina e votare con l’aiuto di una persona di fiducia, purchè sia elettore.

Al fine di evitare all’elettore fisicamente impedito di doversi munire in occasione di ogni consultazione elettorale dell’apposito certificato medico, può essere richiesta all’Ufficio Elettorale Comunale l’apposizione del timbro riportante annotazione permanente del diritto al voto assistito sulla Tessera Elettorale personale.

E’ necessario presentare la Tessera elettorale ed un documento di identità del richiedente, nonché apposita documentazione sanitaria attestante l’impossibilità ad esercitare autonomamente il diritto di voto.

 

VOTO DOMICILIARE
(Decreto Legge 3 gennaio 2006, n. 1 – art. 1, modificata dalla L. 7 maggio 2009 n. 46)


Le disposizioni sul voto domiciliare sono previste in favore degli elettori “affetti da gravissime infermità, tali che l’allontanamento dall’abitazione in cui dimorano risulti impossibile” anche con l’ausilio dei servizi di trasporto messi a disposizione dal comune per agevolare il raggiungimento del seggio da parte dei portatori di handicap, e di quelli “affetti da gravi infermità che si trovino in condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali tali da impedirne l’allontanamento dall’abitazione”.
L’elettore interessato, in un periodo compreso fra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione, deve far pervenire al Sindaco del proprio Comune di iscrizione elettorale:

  • una dichiarazione in carta libera attestante la volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora e recante l’indicazione dell’indirizzo completo di questa e, possibilmente, un recapito telefonico: modulo domanda;
  • un certificato, rilasciato dal funzionario medico, designato dai competenti organi dell’azienda sanitaria locale, in data non anteriore al quarantacinquesimo giorno antecedente la data della votazione, che attesti l’esistenza delle condizioni di infermita’, con prognosi di almeno sessanta giorni decorrenti dalla data di rilascio del certificato, ovvero delle condizioni di dipendenza continuativa e vitale da apparecchiature elettromedicali.

 

SERVIZIO DI TRASPORTO AI SEGGI

In occasione di tutte le consultazioni elettorali, l’Ufficio Elettorale Comunale organizza un servizio di trasporto ai seggi elettorali per gli elettori con difficoltà motorie, da prenotarsi nei giorni che precedono le elezioni, telefonando ai numeri 0426 / 325724 – 325703 – 325727.

 

torna all'inizio del contenuto