Canone Unico

Con la disciplina prevista dai commi da 816 a 836 della legge 160/2019 (Finanziaria 2020) è istituito dai comuni, dalle province e dalle città metropolitane, a decorrere dal 2021, il canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria, denominato «canone».

I successivi commi da 837 a 847 della legge 160/2019 disciplinano l’istituzione da parte dei comuni, delle province e delle città metropolitane, a decorrere dal 2021, del canone patrimoniale di concessione per l’occupazione delle aree e degli spazi appartenenti al demanio o al patrimonio indisponibile, destinati a mercati realizzati anche in strutture attrezzate.

Questi due nuovi canoni sostituiscono la tassa per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, il canone per l’occupazione di spazi ed aree pubbliche, l’imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni, il canone per l’installazione dei mezzi pubblicitari e il canone di cui all’articolo 27, commi 7 e 8, del codice della strada, di cui al decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, limitatamente alle strade di pertinenza dei comuni e delle province. I due nuovi canoni sono comunque comprensivi di qualunque canone ricognitorio o concessorio previsto da norme di legge e dai regolamenti comunali e provinciali, fatti salvi quelli connessi a prestazioni di servizi.

Il Comune di Porto Viro con deliberazioni di Consiglio Comunale n.41 en.42 del 21/12/2020 ha approvato i Regolamenti per la disciplina di detti nuovi canoni, successivamente modificati con le delibere di Consiglio Comunale n.10 e 11 del 26/04/2021.

Regolamento_canone_unico_patrimoniale 2021 modificato 26.04.2021

Regolamento_canone_unico_mercati 2021 modifiche approvate 26.04.21

 

ARCHIVIO 

Esonero dal Canone per mercati e pubblici esercizi per emergenza sanitaria

Dal 01/01/2021 al 31/03/2021, per disposizioni del D.L.n.137/2020, le imprese di pubblico esercizio (bar e ristoranti)  titolari di autorizzazioni concernenti l’utilizzazione del suolo pubblico e i titolari di concessioni di utilizzo suolo pubblico per l’esercizio del commercio su aree pubbliche (operatori del mercato) sono esonerati dal pagamento del canone.

Con successivo D.L. 41/2021 è stato prorogato al 30/06/2021 lesonero dal pagamento del canone per gli esercenti del mercato e le imprese di pubblico esercizio (bar e ristoranti) titolari di concessioni per occupazione di suolo pubblico.

Proroga scadenza canone anno 2021 al 30.07.2021

Con delibera di Giunta Comunale n.73 del 24.05.2021 è stato deciso di prorogare la scadenza del canone patrimoniale per le occupazioni permanenti al 30.07.2021 (scadenza già prima stabilita al 31.05.2021 con precedente deliberazione di Giunta n.34 del 12/03/2021).

Canone occupazione suolo pubblico
– Determinazione delle tariffe per l’anno 2018: Deliberazione di G.M. n. 23 del 07/02/2018

Imposta pubblicità e diritto sulle pubbliche affissioni

 

torna all'inizio del contenuto